RICCIOLA ALL'ACQUA PAZZA

Piatto tradizionale marinaro dell'Italia meridionale, in particolar modo quello che un tempo era il regno delle due Sicilie ossia Sicilia e Campania. Si tratta di una ricetta molto semplice con un sughetto squisito con cui ci si poteva mangiare una pagnotta di pane che ti ripagava di una giornata di fatica in mare.





Ingredienti per 4 p.
2 ricciole di non meno di 500/600 g. ciascuna
8 pomodorini Pachino I.G.P.
1 ciuffo di prezzemolo
2 spicchi di aglio
1 rametto di origano
1 limone
olio di oliva
sale e pepe
Procedimento:
in una padella abbastanza larga adagiamo le ricciole, i pomodorini tagliati a dadini, il prezzemolo tritato, l'aglio a pezzetti, salare e pepare quindi  irroriamo generosamente con olio di oliva, aggiungiamo 2 bicchieri di acqua e facciamo prendere il bollore a fiamma vivace, adesso a fiamma moderata coprire con un coperchio e lasciamo cuocere per 15 minuti, spegnere la fiamma, aggiungiamo l'origano sbriciolato e 1 limone spremuto, porzionate nei piatti di portata  condire con il sughetto ben caldi e....buon appetito.

Commenti

  1. le cose più semplici sono quelle più buone! da me non si trova spesso la ricciola, l'ho cucinata solo un paio di volte ma è un pesce spettacolare!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

FLORA E FAUNA MARINA del MEDITERRANEO

LINGUINE CON TOTANI e pomodorini Pachino

SARTU' di RISO

La piccola Baia di S.ELIA

Suggerimenti Utili