domenica 21 luglio 2013

BRIOCHE SICILIANA



La brioche siciliana grande icona della pasticceria conosciuta in tutto il mondo, quante volte abbiamo sentito vantare la granita con la brioche oppure la brioche col gelato, ecco appunto io le ho realizzate e quindi ve le propongo, facili da fare, (esistono diverse ricette per farle, questa è abbastanza semplice) se vi trovate in terra lontana con un poco di pazienza in 3 orette potrete realizzare un brioche-gelato party eccovi la ricetta:


ingredienti 
1 kg. di farina Manitoba
100 g. di olio di semi di mais
100 g. di zucchero
1 cucchiaino raso di sale
3 uova 
1 tuorlo d'uovo con due cucchiai di latte (per spennellare)
35 g. di lievito di birra 
400 g. di latte (circa)

Nota: volendo aromatizzare si può aggiungere nell'impasto vanillina/bacca di vaniglia (solo i semini)/oppure buccia grattugiata di limone /pasta d'arancio. Potete usare uno di questi ingredienti a piacimento.

Procedimento:
impastare possibilmente con una planetaria  (in mancanza olio di gomito e impastare a mano :))  prima versare la farina e amalgamare l'olio di semi  e lo zucchero, aggiungere  le uova avendo amalgamato bene questi ingredienti aggiungere il lievito sciolto in un bicchiere di latte, fate lavorare in planetaria ancora qualche minuto quindi aggiungere il sale e l'aroma preferito il latte rimanente e regolatevi per ottenere un impasto soffice e compatto, quindi regolatevi e fate attenzione che non risulti troppo liquido ne troppo stopposo, quando l'impasto è ben omogeneo mettetelo in un contenitore infarinato copritelo con un telo e lasciate lievitare per 30 minuti,  trascorso questo tempo prendete l'impasto, infarinate un piano da lavoro, preparate 2 teglie con carta da forno e procedete a fare pezzature di circa 50/60 g.  prendete un pezzo e lisciate col palmo della mano sul piano roteando fino ad ottenere una palla liscia, quindi metterlo nella teglia,  continuare fino a completare le due teglie, ricordatevi di lasciare uno spazio tra una pallina e l'altra



se volete ottenere il tuppo fate altrettante palline grandi come un oliva e poggiatele sopra ogni brioche con la pressione delle dita. Coprite le teglie con un telo e lasciate lievitare per 2 ore, oppure 45 minuti nel forno con la lucina accesa e una teglia d'acqua calda in basso (camera di lievitazione) metodo consigliato, adesso spennellate tutte le brioches con il tuorlo d'uovo e due cucchiai di latte e infornate in forno già caldo a 190° per circa 15 minuti nella griglia centrale, controllate che si colorino in cottura, provate con uno stuzzicadenti all'interno se risulta asciutto e ben colorato allora sono pronte, fatele raffreddare e usatele come meglio preferite, se volete conservarle per circa 12 ore mettetele in un sacchetto di plastica per alimenti e ponete in dispensa.

4 commenti:

  1. Che spettacolo Francy! Che bontà! Che darei per assaggiarla proprio lì, in Sicilia.. terra che sogno di visitare! <3

    RispondiElimina
  2. mmmm quanto mi piace...
    http://www.ohmydesign.it/

    RispondiElimina
  3. ti son venute fantastiche!! mangiane una per me con la granita di limone, grazie :-D ciao

    RispondiElimina
  4. belle, le vedo spesso nei blog, ma mai provate, devono essere divine, buona domenica

    RispondiElimina

POST PIU' POPOLARI