Riserva Naturale Biviere di Gela


Il Biviere di Gela è il più grande lago adiacente alla costa di tutta la Sicilia. L'importanza di questo luogo di grande interesse naturalistico è riconosciuto già fin dall'antichità e almeno fino al XVI secolo era ancora un lago salato cosi come ricordato da Plinio. Nel 600 il Duca Giovanni D'Aragona collegando un canale sotterraneo al fiume Dirillo lo trasformò in lago di acqua dolce. Tutta l'area paludosa circostante compreso il lago per diversi secoli rimase riserva di caccia e pesca, un vero paradiso terrestre in balia della distruzione, se consideriamo che costituisce uno delle più importanti zone umide dove svernano numerose specie di uccelli migratori.
Di enorme importanza ambientale oltre che la fauna è la vegetazione, caratterizzata da diverse specie idrofile di cui l'orchidea selvatica, raro endemismo siciliano. Nel 1997 dopo precedenti segnalazioni per l'importanza naturalistica, il Biviere di Gela è stata istituita dalla Regione Sicilia come Riserva Naturale Orientata e la gestione dell'intera area affidata alla L.I.P.U. La Riserva organizza numerose attività che permettono di conoscere e vivere sul campo, la natura dell'area protetta in tutti i suoi aspetti. All'interno della Riserva si trova un centro visitatori da cui partono diversi sentieri naturalistici e far apprezzare al meglio le peculiarità botaniche e i diversi momenti della vita selvatica. In questi anni grazie anche ai finanziamenti europei sono state realizzate delle aree attrezzate per l'osservazione dell'avifauna mimetizzati tra la vegetazione, alcuni dei quali adatto per i disabili compreso un sentiero idoneo all'escursione.

INFORMAZIONI  utili

Per arrivare alla Riserva, percorrere l'autostrada Palermo /Catania e uscire allo scorrimento veloce per Gela, arrivati a Gela procedere lungo la strada litoranea in direzione di Ragusa e seguire le indicazioni per la Riserva.
--
La Riserva è aperta al pubblico tutto l'anno, tutti i giorni dalle 8,30 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 17,30.
--
I Gruppi e le visite scolaresche devono essere prenotate contattando gli uffici della Riserva (telefonando al n. 0933 926051)















Commenti

  1. Adoro questi posti, che incanto! Vorrei partire adesso.. in mezzo alla Natura e agli animali sento che non c'è altro posto dove vorrei stare! Un abbraccio.. forte forte! :D

    RispondiElimina
  2. Meraviglioso, la Sicilia è bellissima, questo lago non lo conoscevo. Il tuo post è molto utile e dettagliato, grazie metto tra i preferiti, appena posso (molto presto) andrò a visitarlo!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

FLORA E FAUNA MARINA del MEDITERRANEO

LINGUINE CON TOTANI e pomodorini Pachino

RICCIOLA ALL'ACQUA PAZZA

SARTU' di RISO

La piccola Baia di S.ELIA

Suggerimenti Utili