SPAGHETTI AL CARTOCCIO AI FRUTTI DI MARE


Preparare gli spaghetti al cartoccio è senz'altro comodo, quando si aspettano per esempio degli ospiti e possiamo prepararli un po di tempo prima e finire la cottura più comodamente senza dover più trafficare ai fornelli, se poi aggiungiamo un condimento ai frutti di mare, potete ben capire cosa potrà significare aprire il cartoccio davanti ai propri ospiti in quella esplosione di odori, colori e sapori del mediterraneo.
La ricetta è molto semplice e per la verità esistono tante versioni, molti per esempio fanno sgusciare le cozze e le vongole direttamente nel condimento....io vado per la mia strada e le cozze e le vongole le sguscio a parte e le filtro in un tovagliolo di cotone. Detto questo eccovi la mia ricetta:






Ingredienti per 4 p.

300 g. di spaghetti grossi

500 g. di cozze
500 g. di vongole
250 g. di gamberoni o mazzancolle
250 g. di scampi
300 g. di calamaretti
500 g. di polpa di pomodoro
prezzemolo
2 spicchi di aglio
1 scalogno
olio d'oliva
sale e pepe q.b.
1 bicchierino di brandy per fiammare
carta stagnola



Procedimento:
Per prima cosa laviamo le cozze sotto acqua corrente e sfreghiamole l'una contro l'altra per eliminare ogni impurità del guscio (potete anche usare una spazzola dura) , mettiamole in un tegame coprire con un coperchio e a fiamma moderata facciamole sgusciare, filtrare il liquido con un tovagliolo di cotone e teniamo da parte. Sgusciare la metà delle cozze e tenere quelle più belle con il guscio per guarnire. Ripetete la stessa operazione con le vongole e tenere da parte anche il liquido (filtrato). Eliminare con una forbice le antenne e le zampette dei gamberoni e dei scampi che verranno poi sciacquati e tenuti da parte. Pulite i calamari togliendo occhi e bocca, tagliateli a pezzi sciacquateli e tenete da parte. In una padella con olio d'oliva fate rosolare i 2 spicchi d'aglio spezzettati e lo scalogno affettato sottile, quando saranno dorati mettete i calamari, fate saltare almeno per 5/7 minuti, aggiungere i gamberoni e scampi, girare gli ingredienti ancora per un paio di minuti quindi aggiungere il bicchierino di brandy e con un fiammifero accendete e fate fiammare (attenzione questa operazione va fatta lontano dal fuoco e non va usato l'accendino, se non avete fiammiferi potete usare uno stuzzicadenti), rimettete sul fuoco e lasciate che la fiamma si spenga da sola, in questo modo si eliminerà tutto l'alcol ma rimarrà impregnato il sapore, adesso aggiungete le cozze e le vongole, fate saltare un paio di minuti ancora, unire quindi la polpa di pomodoro e il liquido delle cozze, pepate (generosamente) fate prendere il bollore e lasciate cuocere per 10 minuti. Fate cuocere gli spaghetti molto al dente, scolateli e rimetteteli nella pentola, conditeli con metà del condimento e versateli in una teglia foderata con un doppio strato di carta stagnola, adesso poggiate sopra le cozze, le vongole, i gamberoni e i calamari, versate il resto del condimento e aggiungete il liquido delle vongole, chiudete la teglia con un altro doppio strato di carta stagnola come coperchio, facendo ben sigillare tutti i bordi e mettete in forno già preriscaldato a 250° per 8 minuti, trascorso questo tempo uscite la teglia dal forno, portatela pure a tavola, aprite il cartoccio e cospargete il prezzemolo fresco tritato finemente, distribuite sui piatti e...buon appetito.

Commenti

  1. Risposte
    1. Grazie Mariangela, io potrei vivere solo di crostacei e frutti di mare....

      Elimina
  2. Con questa ricetta mi hai fatto venire voglia di pasta già all'ora di colazione. Troppo buona. Buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lasciati guidare dal tuo istinto...provala vedrai che meraviglia, buon w.e. anche a te

      Elimina
  3. Un piatto stuppendo per gli occhi e ottimo per il palato!!!
    complimenti ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per gli apprezzamenti e sono d'accordo con te è un piatto superbo...

      Elimina
  4. Uno dei miei piatti preferiti!!!!!preparato magnificamnete bene!!!buon w.e Franco!!!!!!Un abbraccio!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so che ti ci troveresti perfettamente a tuo agio in un piatto simile, grazie anche per gli apprezzamenti e della tua visita sempre gradita, un abbraccio anche a te e buon w.e.

      Elimina
  5. Ossignore Francesco! Che bontà...!! Amo i frutti di mare, questo piatto mi fa sognare proprio le onde! Fa un freddo e una pioggia qui.. sigh.. Un bacione per un sabato stupendo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, è un piatto decisamente eccezionale, con degli ingredienti che puoi benissimo reperire in ogni città d'Italia...ciao buon w.e. anche a te

      Elimina
  6. Che bel piatto,ottimo e di sicuro scenografico,di certo da provare,bravo Franci! a presto buona serata e buona domenica.Ketty V. di Z&C

    RispondiElimina
  7. Per una spaghettata con gli amici di sicuro è un successo assicurato e....(profumato) anzi profumatissimo, ciao Ketty buon w.e.

    RispondiElimina
  8. Risposte
    1. Gli ingredienti non ti mancheranno di sicuro, provala vedrai che buoni....ciao a presto...

      Elimina
  9. questi per me sono una vera tentazione, adoro i primi di pesce, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lasciati travolgere da questa esplosione di odori e sapori....un abbraccio anche a te e buona domenica

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

FLORA E FAUNA MARINA del MEDITERRANEO

TOTANI RIPIENI GRATINATI AL FORNO - (TORARI AMMUTTUNATI)

LINGUINE CON TOTANI e pomodorini Pachino

PASTA CON LE PATELLE

LACERTO DI VITELLO AL VINO BIANCO D'ALCAMO D.O.C.

Suggerimenti Utili