giovedì 13 settembre 2012

POLPETTE DI SARDE in salsa

Nella cucina Siciliana questa ricetta ancora una volta rispecchia la tradizione e anche la cultura. La terra e il mare, due elementi vitali, pure se dalle cose semplici  sono state scritte pagine della gastronomia che rimarranno indelebili nel tempo. La sardina del mediterraneo, icona del pesce azzurro, in questa incredibile versione dai profumi eccezionali
. Come per altre ricette le polpette di sarde facevano parte di una cucina tradizionale e abituale, almeno fino agli anni 70, anche questo piatto è stato allontanato da molti per essere sostituito principalmente dalla carne. Oggi per fortuna sembra esserci un graduale riavvicinamento ai cibi semplici di una volta. Approfitto dell'occasione per ricordare che il pesce azzurro ricco di omega3 andrebbe consumato almeno 3 volte la settimana per la prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Polpette di sarde in salsa Ricetta per 4 p. :

600g. di sarde freschissime
2 cucchiai di caciocavallo grattugiato
1 uovo
alcune foglie di menta
pangrattato q.b.
1 bustina di passolini e pinoli (prodotto tipico Siciliani)
sale e pepe
200 g di doppio concentrato di pomodoro
1/4 di una cipolla piccola affettata sottile

Procedimento:

Cominciamo col pulire le sarde, quindi togliere testa e ventre, disquamarle, deliscarle ed eliminare coda e pinna dorsale. Mettiamo le sarde pulite in una ciotola, impastiamo con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungiamo 5 foglie di menta tritate, il caciocavallo grattugiato, i passolini e pinoli, sale e pepe, quindi l'uovo, adesso impastare e aggiustare la consistenza aggiungendo un poco di pangrattato alla volta (senza esagerare), facendo attenzione che rimanga comunque morbido, a questo punto facciamo delle polpette, infariniamole dai due lati e rosolare in una padella con un poco d'olio per un paio di minuti e poggiamole su carta assorbente. Adesso prendiamo un tegame, fare rosolare la cipolla e 4 foglie di menta in un filo d'olio, aggiungere il concentrato di pomodoro, mescolare un po e aggiungere circa 3 bicchieri d'acqua, lasciate cuocere per almeno 15/20 minuti, ogni tanto mescolare e controllare che raggiunga una densità ottimale, quindi aggiungere le polpette e fare cuocere per altri 15 minuti, servite nei piatti con qualche cucchiaiata di salsa e.....buon appetito.

4 commenti:

  1. speriamo proprio che la gente torni ad apprezzare le gustose ricette di una volta, questa è molto interessante, a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovremo smetterla prima o poi di comprare cibi congelati già preparati, ci vuole davvero poco e mangiare genuino....ciao

      Elimina
  2. queste sono proprio buone, da provare assolutamente, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero sono proprio buone e poi è un'altro modo di mangiare il pesce...specialmente per i bambini ma anche per gli adulti.... ciao

      Elimina

POST PIU' POPOLARI