MELANZANINE AMMUTTUNATI

Eccovi un'altra ricetta, fiore all'occhiello della Gastronomia Siciliana. Proprio in questo periodo settembrino è più facile trovare le melanzane piccole, devono essere più o meno quanto un'arancia e anche più piccole, risultano un poco piccantine ma assolutamente deliziose. Questa pietanza era molto in uso fino agli anni 70 e rappresentava a tutti gli effetti un secondo piatto.

(Ammuttunati in Siciliano è più o meno l'equivalente di imbottiti in Italiano)

Queste le ho prese dal contadino

Ricetta per 4 p. :

10/12 melanzanine
aglio
menta
caciocavallo stagionato (in mancanza va bene pecorino stagionato)
sale e pepe
salsa di pomodoro

Procedimento:

Eliminare i tappi alle melanzane e metterle a mollo con acqua e sale per almeno 30 minuti, quindi asciugarle. Preparate , il caciocavallo tagliato a dadini (almeno 12 pezzetti),  le foglie di menta e 12 spicchi di aglio, in un piattino miscelate 1 cucchiaino di sale e mezzo di pepe. Prendete una melanzana e con la punta del coltello realizzate 3 fori (distanti l'uno dall'altro) entrando con la lama in profondità, in queste fessure mettete in una una foglia di menta in una un pezzetto di caciocavallo e nella terza prendete un pizzico di sale e pepe insieme allo spicchio di aglio, fate attenzione di inserire questi aromi più in profondità possibile affinchè non fuoriescano durante la cottura. Rosolate le melanzane per un paio di minuti in una padella con un filo di olio, nel frattempo in una pentola fate scaldare la salsa di pomodoro delle conserve dopo aver fatto rosolare uno spicchio di aglio con 4 foglie di menta, quando raggiunge il bollore inserite tutte le melanzane e lasciate cuocere per circa 10 minuti, controllate la cottura delle melanzane, quando risultano al dente sono pronte, servite con un poco di salsa e......buon appetito.



Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

Commenti

  1. Melanzanine piccole... qui a Trieste mai viste. Io cerco le più corte perchè hanno meno semenza ma già questo è un impresa...proverò a fare questo piatto lo stesso non sarà uguale ma ci provo grazie e ciaoooo buona settimana

    RispondiElimina
  2. Considerando il clima meridionale, sicuramente è più facile trovarle al sud, anche se credo che qualcosa che possa andare bene come dimensione la potresti trovare più facilmente al mercato, comunque fammi sapere quando la proverai, sono sicuro che ti piacerà tantissimo, ciao Edvige....

    RispondiElimina
  3. Non sono buone,sono buonissime!!!Non le faccio da parecchio tempo...devo provvedere.
    Un caro saluto a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariabianca, approfitta del periodo giusto....ciao


      Elimina
  4. Devono essere buonissime! Anche qui a Roma è difficile trovarne di così piccole.

    Un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, non ci posso credere....a Roma nei mercati si trova praticamente di tutto....

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

FLORA E FAUNA MARINA del MEDITERRANEO

LINGUINE CON TOTANI e pomodorini Pachino

SAN VITO LO CAPO Beach

RICCIOLA ALL'ACQUA PAZZA

PASTA CON LE PATELLE