Polpettone in crosta di pasta sfoglia


Buonissimo il polpettone, per molti di noi c'è un legame affettivo, nel modo in cui le nostre mamme con grande maestria ci sapevano sempre sorprendere, e che profumi!
Per approfondire un po sappiamo che il polpettone è una variante della polpetta, la prima apparizione nella storia su questo argomento la troviamo non prima del XV secolo. Il polpettone classico di solito è sempre presentato con salsa di pomodoro, in realtà non c'è una regola fissa, infatti ogni regione ha messo qualcosa di suo nella ricetta ed è giusto che sia cosi anche se l'impasto di base più o meno è quasi uguale a quello delle polpette, le varianti si riferiscono maggiormente al ripieno e alla presentazione. Accettiamo quindi l'invito alla fantasia e condiamolo come meglio ci pare, poi magari apprezzeremo più altri  e meno altri ancora... Mettiamo quindi il vestito della domenica al nostro polpettone, a voi la mia ricetta:


Ingredienti per 6 p.

(per l'impasto)
600 g. di carne di bovino macinata
1 uovo
1 panino ammollato nel latte
50 g. di pecorino
pangrattato q.b.
una manciata di prezzemolo
sale e pepe q.b.

(per il ripieno)
io ho messo:
6 carciofi spaccati sott'olio
100 g. di caciocavallo fresco tagliato a listarelle
100 g. di prosciutto cotto a cubetti

1 rotolo di pasta sfoglia fresca
30 g. di sesamo
1 uovo per spennellare

per servirlo sui piatti ho preparato una salsa di cipolla e sedano cotti in padella al vino bianco sale e pepe e poi mixati, ma potrebbe andare bene anche della salsa verde, una cucchiaiata a lato di ogni porzione.




PRIMA

DOPO

Preparazione:

Impastiamo prima la macinata di carne con il pane ammollato nel latte e strizzato, aggiungiamo l'uovo, il formaggio grattugiato, il prezzemolo sale e pepe e continuiamo ad impastare con le mani, aggiungiamo del pangrattato per regolare la densità dell'impasto.
Mettiamo un foglio di carta da forno sulla teglia, adagiamo l'impasto e diamogli una forma adatta ad accogliere il ripieno (Immaginiamo il polpettone aperto come una grande bistecca), posizioniamo il ripieno, distribuendolo secondo la lunghezza, quando poi lo affetteremo ognuno avrà un po del ripieno, Aggiungiamo anche un filo d'olio, servirà a mantenere morbido l'interno.  Adesso aiutandoci con la carta da forno, avvolgiamo il polpettone chiudendo bene, avvolgiamolo del tutto e stringiamo in modo da eliminare ogni spazio all'interno, chiudiamo le due punte della carta da forno e inforniamo a 200° per 45 minuti. Trascorso questo tempo tiriamo fuori la teglia dal forno e lasciamo raffreddare. 30 minuti prima del pranzo, prendiamo il polpettone e avvolgiamolo nel rotolo di pasta sfoglia, spennelliamo con l'uovo e spargere i semi di sesamo su tutta la superficie, infornare nuovamente a 170° per circa 15 minuti in forno già caldo. Nel frattempo prepariamo la salsetta  che meglio preferiamo, affettiamo il polpettone servire ben caldo e....buon appetito.



Commenti

  1. This looks and sounds really good. Thanks for following my blog - I'm now following you!

    RispondiElimina
  2. è troppo bella questa ricetta, mi piace molto :-) piacere di conoscervi e grazie per la visita, vi seguo anche io. buona domenica. Sonia

    RispondiElimina
  3. Ciao Sonia Benvenuta e grazie anche a te...

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

FLORA E FAUNA MARINA del MEDITERRANEO

LINGUINE CON TOTANI e pomodorini Pachino

SAN VITO LO CAPO Beach

RICCIOLA ALL'ACQUA PAZZA

PASTA CON LE PATELLE